Luglio 16, 2019 05:45:20

sitemap

 

1. Completamento del fondo documentario della Fondazione con testimonianze, fotografie, immagini video relative alla vita e all’attività del generale Gusa. Organizzazione dell’archivio della Fondazione.

2. Sostegno finanziario alla Scuola di Applicazione Carri Armati e Auto “Mihai Viteazul” di Pitesti per la sistemazione della sala protocollare.

3. Te Deum con cerimoniale militare e deposizione di corone di fiori al monumento del generale Stefan Gusa ubicato presso la chiesa del villaggio di Spataru, in occasione dell’anniversario degli eventi rivoluzionari di dicembre 1989, e della commemorazione del 7° anniversario della sua morte in data del 28 marzo.

4. Intensificazione degli interventi presso le autorità locali al fine di ottenere l’approvazione a denominare col nome del generale una grande unità militare, il villaggio di Spataru e / o una strada del Municipio di Bucarest e / o di Buzau.

5. Presentazione da parte di varie emittenti televisive e radiofoniche (TVR1, Radio Romania Attualità) di libri editi dalla Fondazione, e delle manifestazioni scientifiche realizzate in cooperazione con altre istituzioni di insegnamento superiore.

6. Promozione sistematica in vari giornali, tra cui “Redesteptarea” e “Natiunea”, di libri editi sotto l’egida della Fondazione.

7. Riedizione con il sostegno della Fondazione degli scritti di successo e preparazione a stamparne di nuovi, come segue:


 1. I capi dello Stato Maggiore Generale Romeno. 1859 – 2000
  Coordinatori: Teofil Oroian, Gheorghe Nicolescu;
  Autori: Teofil Oroian, Gheorghe Nicolescu, Valeriu – Florin Dobrinescu, Alexandru Osca, Andrei Nicolescu.
   Edizioni “Europa Nova”
   Bucarest, 2001
 
 2. Contributi romeni all’aeronautica all’inizio del XX° secolo
 Autori: Valeriu Avram, Ana-Maria Gusa, Paul G. Sandachi
 Edizioni “Europa Nova”
 Bucarest, 2001

 3. Gli addetti militari trasmettono … 1938 – 1944, Vol. I.
 Alesandru Dutu, Lenuta Nicolescu, Alexandru Osca

8. Traduzione in lingua romena e edizione con il sostegno della Fondazione di diversi scritti di storia militare, firmati da autori stranieri (francesi, tedeschi, italiani, ecc.).

9. Edizione / stampa sotto l’egida della Fondazione di scritti di storia militare, firmati da autori stranieri, oppure redatti in collaborazione con storici di altri Paesi.

10. Donazione di lavori stampati sotto l’egida della Fondazione alle biblioteche dei licei militari e alle facoltà di storia del Paese.

11. Progettazione del site e traduzione dei testi.

12. Ordinazione e donazione alla chiesa del villaggio di Spataru di un’iconostasi in legno scolpito.